mercoledì 28 aprile 2010

Sindone

Si va!!!!! ...ho deciso di andare a vedere il "sacro telo"....ma...

....con quali occhi???????????



a volte, ci facciamo prendere dall'euforia e ci dimentichiamo quella che è la meta del nostro viaggio. E' vero che anche il viaggio in se va vissuto con entusiasmo e con gioia, ma non possiamo dimenticare quanto sia importante quello ci aspetta.
Ho visto delle immagini su youtube, alcune con migliaia di flash che impazzano, per immortalare in uno scatto, il "famoso lenzuolo".
Ma ci rendiamo davvero conto di quello che stiamo osservando o ci lasciamo prendere dal tic del dito impazzito???????
mi dispiacerebbe se una volta uscita dal duomo, non mi restasse che il trofeo della fotografia scattata e mi fossi persa l'emozione di un incontro ben più importante.
Me ne sono resa conto anche quando siamo stati a dare l'ultimo saluto al papa....
lì, in mezzo alla basilica di San Pietro, una processione lenta e molti che si fermavano per scattare foto....
bel modo di dare l'ultimo saluto ad una persona cara!!!!!!!!!! Non so perchè ma me ne dispiaccio ancora....

ora mi piacerebbe prepararmi a questo incontro in maniera particolare, forse la preghiera, può aiutarmi ad affrontare questo tour de force (perchè proprio di questo si tratta!!!) nel miglior modo possibile.

Partiamo venerdì sera con l'autobus, arriveremo a Torino nella mattinata di sabato e ci metteremo subito in fila, la sera dormiremo in sacco a pelo all'Arsenale della pace, e la mattina successiva si riparte per riaffrontare 8-9 ore di viaggio......
Spero che i miei 35 anni reggano a tanto!!!

vi abbraccio e vi porto tutti con me...

domenica 25 aprile 2010

albumino love is

Salve a tutte, ben ritrovate...

Diciamo che le mie amiche si stanno dando da fare per distrarmi e mi hanno commissionato un piccolo album con le regole del matrimonio felice....
io non è che sia proprio il massimo per poter fare una cosa del genere, soprattutto in questo momento, ma mi sono impegnata in questo "primo esperimento serio" in ambito scrap....
Tra l'altro, non avendo assolutamente il materiale adatto (se non alcune carte!!!), mi sono arrangiata con tutto quello che ho trovato in giro per casa.

Prima di tutto mi sono rifatta ad un progetto che FIORE ha postato su hobby di carta ed ho realizzato la base

ed ho applicato le carte così come mi diceva il senso estetico Diciamo che prevalentemente ho usato due colori Verde e azzurro con tocchi di ramato. Il cartoncino di fondo è un neutrissimo grigio (cartoncino in carta riciclata!)
Dopodichè ho applicato le frasi e delle immagini che potevano corrispondere che ho cercato su internet

ecco qua una vista d'insieme, con scritte e foto e poi di seguito, qualche dettaglio delle pagine....


Le parti spessorate le ho realizzate tagliando i fetrini adesivi che si usano sotto i piedini delle sedie..avete presente??????

un fiorellino di lana con bottone verde e un fiorellino di scorzetta d'arancia essiccata....


Piccole tasche in cui riporre le card....

la finestrella chiusa e poi....aperta!!!
dei piccoli strassettini a bottoncino....

e poi...la copertina....



e un piccolo dettaglio della farfallina di sisal (di quelle che si usano per legare i sacchetti delle bomboniere!!!) e del nastro di juta...

Io c'ho messo tanto impegno e perseveranza, mi sono divertita e spero che dal risultato che ho ottenuto si veda...Ora mi auguro che anche la persona che me l'ha commissionato sia soddisfatta......

E Voi...che siete esperte....so che ci sono tante imperfezioni e se avete suggerimenti e consigli, sarò felice di seguirli per poter imparare sempre di più....
intanto io ce l'ho messa tutta....

grazie per l'attenzione e a presto...
Ka

lunedì 19 aprile 2010

Pace

La canzone merita davvero e questo video è delizioso.....se vi va ascoltate e guardate!
Parole sacrosante.

domenica 18 aprile 2010

sabato 17 aprile 2010

tamburi lontani

....e come tutto torna e come tutto passa
le cose cambiano per vivere....


oggi la malinconia mi strazia.
mi sento un peso qui, sulla bocca dello stomaco.
mi manca...mi manca tanto.

mercoledì 14 aprile 2010

mi prendo la vita

piano piano comincio a riprendermi la vita.
Non è facile, ma per fortuna accanto a me ci sono persone speciali, che mi stanno vicine, che mi abbracciano quando ne ho bisogno, che mi vogliono bene davvero, che non mi fanno sentire sola coinvolgendomi nelle loro attività e nelle loro uscite quotidiane.
Piano piano sto riacquistando il sorriso, anche se il cuore ferito comincia a cicatrizzarsi, quella cicatrice rimarrà sempre visibile per me e per la mia vita.
Non so cosa succederà di me, intanto prego e mi affido a Colui che sono sicura non mi lascia sola mai.

giovedì 8 aprile 2010

grazie

ragazze...davvero...grazie per la vicinanza.
no, non avete capito male, è proprio così.
dopo 7 anni, tutto è finito, buttato alle spalle (da lui!) come se niente fosse.
proprio quando stavamo per decidere delle cose importanti della nostra vita, proprio quando sembrava che le cose procedessero per il verso giusto, lui mi ha voltato le spalle, mi ha detto che ha bisogno di stare da solo, che forse non mi ama più...
le cose cambiano è vero, ma l'immaturità, quella no, credo resti per sempre.
ecco, l'immaturità e la vigliaccheria.
troppo comodo stare a casa con mamma che ti fa tutto e ti tratta ancora come un bambino e la vigliaccheria di non dirmi le cose guardandomi negli occhi.

Io so che anche lui sta male, lo conosco talmente bene, come le mie tasche, che non ci credo che lui stia vivendo bene questo momento...come me del resto.
Non è vero che ho solo lacrime e ferite, ci sono stati dei momenti bellissimi che mi porterò sempre nel cuore, non riuscirò a cancellarli mai. Ma come si fa poi?????? E' impossibile.

intanto, mentre le lacrime continuano a scendere, non ho altro da fare che pensare a me, al mio lavoro, alla mia famiglia, e alle cose belle che la vita, nonostante tutto, continua ad offrirmi.
La vicinza delle persone care, degli amici, che non mi lasciano sola mai, anche se sono lontani....

io certo gli voglio bene e lo amo ancora ma, anche se dovesse "ripensarci", non sarebbe più la stessa cosa.

ricomicio da me, questo è il mio motto di oggi.

grazie ancora per l'affetto...

vi abbraccio Ka

mercoledì 7 aprile 2010

"Tu fai vedere al tuo sogno che veramente ci tieni a incontrarlo, senza pretendere che lui faccia tutta la strada da solo per arrivare fino a te, poi le cose accadono; i sogni hanno bisogno di sapere che siamo coraggiosi" Fabio Volo - Un posto nel mondo


"L'altra metà da trovare non è una donna: sei sempre Tu. E' l'altra metà di te, la parte sconosiuta alla quale devi dare vita, per poterti finalmente incontrare. Per sempre.
Questa è la vera unione in grado di liberarci da quel sentimento di solitudine che avvertiamo anche quando stiamo con qualcuno"


"Allora non c'è niente di più bello che condividere con una persona la propra vita. Però bisogna prima averne una. Una vita viva. E' la totalità che esalta. Quando guard un quadro, può anche piacerti un particolare ma è l'insieme che ti emoziona."