mercoledì 28 aprile 2010

Sindone

Si va!!!!! ...ho deciso di andare a vedere il "sacro telo"....ma...

....con quali occhi???????????



a volte, ci facciamo prendere dall'euforia e ci dimentichiamo quella che è la meta del nostro viaggio. E' vero che anche il viaggio in se va vissuto con entusiasmo e con gioia, ma non possiamo dimenticare quanto sia importante quello ci aspetta.
Ho visto delle immagini su youtube, alcune con migliaia di flash che impazzano, per immortalare in uno scatto, il "famoso lenzuolo".
Ma ci rendiamo davvero conto di quello che stiamo osservando o ci lasciamo prendere dal tic del dito impazzito???????
mi dispiacerebbe se una volta uscita dal duomo, non mi restasse che il trofeo della fotografia scattata e mi fossi persa l'emozione di un incontro ben più importante.
Me ne sono resa conto anche quando siamo stati a dare l'ultimo saluto al papa....
lì, in mezzo alla basilica di San Pietro, una processione lenta e molti che si fermavano per scattare foto....
bel modo di dare l'ultimo saluto ad una persona cara!!!!!!!!!! Non so perchè ma me ne dispiaccio ancora....

ora mi piacerebbe prepararmi a questo incontro in maniera particolare, forse la preghiera, può aiutarmi ad affrontare questo tour de force (perchè proprio di questo si tratta!!!) nel miglior modo possibile.

Partiamo venerdì sera con l'autobus, arriveremo a Torino nella mattinata di sabato e ci metteremo subito in fila, la sera dormiremo in sacco a pelo all'Arsenale della pace, e la mattina successiva si riparte per riaffrontare 8-9 ore di viaggio......
Spero che i miei 35 anni reggano a tanto!!!

vi abbraccio e vi porto tutti con me...

3 commenti:

Nicoletta (Kiky) ha detto...

Reggerai sicuramente, perché la tua meta è così alta che ti darà una carica in più.
Sono assolutamente d'accordo con te in quello che dici: anche a me fa effetto vedere persone che invece di immedesimarsi in ciò a cui stanno assistendo si curano solo di riprendere col telefonino. A me sembra che molti siano incapaci di interiorizzare e vogliano solo la prova provata del loro "esserci".
Auguri per il tuo tour de force: ti auguro di poter cogliere appieno la profonda spiritualità del tuo viaggio.
Un abbraccio
Nicoletta

Crafty Sue ha detto...

Anche io sono d'accordo con te in quello che dici. Io l'ho vista 10 anni fà ... ricordo che abbiamo fatto una fila lunghissima nella pioggia, ma è stata un'esperienza molto bella.
Vedrai che reggerai.
Sue.

elsa iacchetti ha detto...

Ho scoperto oggi il tuo blog, ho visto i tuoi lavori, sei brava! Come è andato il viaggio? Spero di poterci incontrare altre voltr sul blog, per ora un caro saluto con affetto, Elsa

"Tu fai vedere al tuo sogno che veramente ci tieni a incontrarlo, senza pretendere che lui faccia tutta la strada da solo per arrivare fino a te, poi le cose accadono; i sogni hanno bisogno di sapere che siamo coraggiosi" Fabio Volo - Un posto nel mondo


"L'altra metà da trovare non è una donna: sei sempre Tu. E' l'altra metà di te, la parte sconosiuta alla quale devi dare vita, per poterti finalmente incontrare. Per sempre.
Questa è la vera unione in grado di liberarci da quel sentimento di solitudine che avvertiamo anche quando stiamo con qualcuno"


"Allora non c'è niente di più bello che condividere con una persona la propra vita. Però bisogna prima averne una. Una vita viva. E' la totalità che esalta. Quando guard un quadro, può anche piacerti un particolare ma è l'insieme che ti emoziona."