venerdì 5 novembre 2010

...e adesso basta!

...basta, con le sofferenze, quelle mie, quelle dei miei amici, quelle delle persone a cui tengo...
Quest'anno è da bandire dal mio calendario, se non fosse per qualche piacevole e sporadico episodio.
Avete presente quando si fa il bilancio dell'anno appena passato??????
Ecco, io lo faccio due mesi in anticipo, sperando di buttarmi alle spalle proprio tutto il dolore che quest'anno mi ha accompagnato.
Cerco di essere positiva e propositiva, cerco di sorridere, di portare allegria, ma c'è sempre qualcsa che manca.
Mi manca un pezzo di cuore, per chi se n'è andato;
mi manca la serenità, per chi ha perso il lavoro;
mi manca il progetto, per chi vive col desiderio di tornare a casa;
mi manca la speranza, per chi ancora spera di trovare l'anima gemella;
Mi manca l'amore, per me che vivrei solo per quello.
mi manca.
Io non so fare altro che porgere la mia spalla;
A volte mi sento così stupida, perchè non so dire nulla che possa consolare, nulla che possa far tornare il sorriso, nulla che possa colmare quel vuoto, nulla...
mi piacerebbe far volatilizzare questi ultimi giorni, così da passare direttamente a domani, nella speranza che il domani sia migliore.
Perchè il domani sarà migliore, io lo so!
E l'oggi, con tutto quello che mi ha lasciato, mi avrà reso più forte!

4 commenti:

*°* Milvi *°* ha detto...

Che dire, quando si passano periodi come quello che hai descritto e passato tu o non si ha più voglia di niente o si spaccherebbe il mondo. Mi sembra che tu nonostante tutto riesca ad essere positiva e questo è tutto...
Forza e non sentirti stupida se non riesci a parole a consolare e far tornare il sorriso, molto spesso basta uno sguardo per donare molto.
Un abbraccio
Milvi

Cinzia ha detto...

Sono d'accordissimo con Milvi!
Un bacione,
Cinzia

Occhi di Civetta ha detto...

Mia dolce Ka, le "cose" che ti mancano e che hai elencato riguardano il passato o addirittura la vita degli altri.

Per essere felici bisogna trovare la pace con se stessi e per farlo non dobbiamo mai tradire la nostra natura.
L'autore di un libro che mi hai regaloto, Sergio Bambaren, scrive:
”Il tuo cuore è un gabbiano che vola libero nei cieli della vita. Lascialo andare senza paura ti saprà condurre alla felicità.” Sergio Bambarèn
Dobbiamo assolutamente crederci.
tvb :-)

monica ha detto...

passo di qui per la prima volta, ti porto un abbraccio e un sorriso, io da poco ho capito che nella vita ci sono momenti tristi e bisogna versare qualche lacrima, ma poi rialzare la testa e ricominciare a sorridere. un saluto

"Tu fai vedere al tuo sogno che veramente ci tieni a incontrarlo, senza pretendere che lui faccia tutta la strada da solo per arrivare fino a te, poi le cose accadono; i sogni hanno bisogno di sapere che siamo coraggiosi" Fabio Volo - Un posto nel mondo


"L'altra metà da trovare non è una donna: sei sempre Tu. E' l'altra metà di te, la parte sconosiuta alla quale devi dare vita, per poterti finalmente incontrare. Per sempre.
Questa è la vera unione in grado di liberarci da quel sentimento di solitudine che avvertiamo anche quando stiamo con qualcuno"


"Allora non c'è niente di più bello che condividere con una persona la propra vita. Però bisogna prima averne una. Una vita viva. E' la totalità che esalta. Quando guard un quadro, può anche piacerti un particolare ma è l'insieme che ti emoziona."