venerdì 5 giugno 2009

sensazioni

lavoro nel centro storico della mia città.

Come in tutti i piccoli centri, dalla montagna al mare, ci si conosce tutti, e in giro c'è quell'aria familiare e di amicizia.

Mi capita spesso di camminare per le viuzze del centro e di sentire ancora il profumo di bucato appena fatto, del ragù sul fornello, e di quelle belle e stuzzicanti fritture di pesce appena pescato...

Da noi è ancora così, ci sono ancora i riti della messa la domenica, dei ragazzi che giocano a pallone nella piazza della cattedrale, dei bimbi che giocano rincorrendosi, del gelato leccato e che, con questo caldo, sgocciola continuamente sulle mani.

Mi rendo conto che non in tutti i posti è ancora possibile godere di quete belle sensazioni di libertà ma vorrei che da noi, fosse sempre così....
mi spiacerebbe perdere queste piccole cose che fanno ancora grande il mondo...

1 commento:

Crafty Sue ha detto...

Che bella la tua osservazione... mi hai portato indietro nel tempo a quando anche io ero piccola... era proprio cosi anche nel mio paese.
Ciao,
Sue.

"Tu fai vedere al tuo sogno che veramente ci tieni a incontrarlo, senza pretendere che lui faccia tutta la strada da solo per arrivare fino a te, poi le cose accadono; i sogni hanno bisogno di sapere che siamo coraggiosi" Fabio Volo - Un posto nel mondo


"L'altra metà da trovare non è una donna: sei sempre Tu. E' l'altra metà di te, la parte sconosiuta alla quale devi dare vita, per poterti finalmente incontrare. Per sempre.
Questa è la vera unione in grado di liberarci da quel sentimento di solitudine che avvertiamo anche quando stiamo con qualcuno"


"Allora non c'è niente di più bello che condividere con una persona la propra vita. Però bisogna prima averne una. Una vita viva. E' la totalità che esalta. Quando guard un quadro, può anche piacerti un particolare ma è l'insieme che ti emoziona."